“Caro candidato sindaco, chiudi il Pacì Paciana” – Giornale di Bergamo

Antonio Maria Leonetti (nella foto, con il segretario cittadino Federico Villa), vicepresidente provinciale Udc, interviene sui punti al centro dell’agenda politica, bergamasca e non: la svolta di Casini, le imminenti alleanze in vista delle elezioni amministrative a Bergamo, i problemi della città. E in materia di sicurezza e legalità lancia la proposta-choc: chiudiamo il Pacì Paciana.

 

Leonetti, il vostro partito è in fibrillazione dopo il ritorno di Casini “alla casa del padre”, come è stata definita da molti commentatori?

Devo ammettere che quella attuale è una fase tutt’altro che facile per l’Udc. Noi siamo nel Ppe e siamo convinti di poter dare un certo contributo. Detto questo il congresso nazionale, che si terrà dal 21 al 23 febbraio a Roma, definirà la linea del partito: Casini ha rilasciato un’intervista, ma non è detto che tutto il partito sia d’accordo.

via"Caro candidato sindaco, chiudi il Pacì Paciana" – Giornale di Bergamo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: